Enrico Campofreda


Giornalista. Ha lavorato con Paese Sera, Il Messaggero, Corriere della Sera, Il Giornale, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere dello Sport e riviste specializzate narrando storie di sport e di sportivi dal 1985 al 2000. 

Ha collaborato con Il Manifesto nel 2006, con Terra dal 2009 al 2011 seguendo politica sociale e Medio Oriente. 


Attualmente scrive di politica mediorientale per alcuni quotidiani online.


Laureato in Lettere Moderne presso l’Università “La Sapienza” con una tesi di storia sugli operai edili in Italia.

Specializzato all’Università "Roma Tre" su competenze linguistiche e letterarie per editoria, giornalismo, comunicazione.

Ha pubblicato:

nel 2007 la raccolta di racconti “L’urlo e il sorriso”, Di Salvo, Napoli

nel 2010 il romanzo “Hépou moi”, ABao AQu, Rovigo
nel 2012 il reportage “Diario di una primavera incompiuta”, ABao AQu, Rovigo
nel 2013 il reportage “Afghanistan fuori dall'Afghanistan”, Poiesis, Alberobello (Ba)
nel 2017 la raccolta di venti racconti "Leggeri e pungenti", Lorusso Editore, Roma

Nessun commento: